Introduzione alla genetica e alle branche collegate


La genetica è una branca della biologia che ha come oggetto lo studio della struttura e del funzionamento delle caratteristiche ereditarie degli organismi viventi, di come cioè queste informazioni si evolvono e si trasmettono sia da una cellula alle sue discendenti che da una generazione all’altra di organismi pluricellulari.

In particolare la genetica si occupa di studiare il genoma, ovvero il corredo di informazioni genetiche dei vari organismi contenute nel DNA, una molecola compatta che si trova nel nucleo di ogni singola cellula determinando cromosomi e quindi i geni (segmenti di DNA trasmessi da una generazione alla successiva attraverso la riproduzione).

Tutti  gli organismi  hanno  molti  geni che corrispondono alle diverse caratteristiche biologiche, da quelle immediatamente visibili come il colore degli occhi o dei capelli a quelle che invece non sono visibili come l’aumento  del  rischio  di determinate  patologie (diabete, malattie cardiache).

La genetica classica è una scienza che esiste sin dalla seconda metà dell’Ottocento, ma si è evoluta in modo particolare in nei primi decenni del Novecento, in seguito alla scoperta del DNA inteso come base fisica dell’ereditarietà che ha dato vita alla biologia molecolare.

La genetica è una materia rilevante in molti settori della biologia, come la citogenetica, la genetica dei microrganismi e delle piante, la genetica dello sviluppo e la genetica umana. Tuttavia i genetisti sogliono dividere la genetica in quattro branche principali:

  • la genetica della trasmissione (genetica classica) che si occupa dello studio e della trasmissione dei geni da una generazione all’altra;
  • la genetica molecolare, che si interessa della struttura e del funzionamento dei geni a livello molecolare;
  • la genetica di popolazione, ovvero lo studio dell’ereditarietà di determinati caratteri da uno o pochi geni in gruppi di individui;
  • la genetica quantitativa, che si occupa dell’ereditarietà di quei caratteri determinati da più geni in gruppi di individui.

Una branca importante della genetica è inoltre quella che riguarda l’ingegneria genetica e lo studio di tutti quegli strumenti che risultano fondamentali alla ricerca.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *