Corsi per lavorare nella genetica

Per lavorare nella genetica si può scegliere di percorrere due strade: la prima per diventare medico clinico genetista oppure tecnico di laboratorio. La figura del genetista è sostanzialmente quella che si occupa di effettuare diagnosi cliniche di malattie genetiche , il tecnico di laboratorio si occupa invece di studiare il materiale e il patrimonio genetico  in determinati contesti e di realizzare esperimenti per scoprire le leggi che determinano la trasmissione e lo sviluppo delle caratteristiche degli esseri viventi, oppure per modificarne le caratteristiche attraverso sostanze chimiche.

In entrambi i casi è fondamentale possedere specifiche conoscenze di statistica medica, di biologia generale e cellulare, di biochimica generale e applicata alle malattie metaboliche, di genetica umana,  medica e clinica, è quindi necessaria la laurea in discipline biologiche o in medicina e chirurgia e della successiva specializzazione in genetica medica o laboratorio di genetica medica.

Gli sbocchi occupazionali per chi decide di lavorare nella genetica sono diversi, il genetista può trovare impiego presso le unità di genetica medica o di diagnosi prenatale o nelle strutture di prevenzione sanitaria, mentre il tecnico può trovare occupazione presso laboratori pubblici o privati e di biologia molecolare.

Una strada possibile è quella di consultare i siti di orientamento dedicati ai corsi di formazione professionale, come Formazione Corsi, e individuare la giusta via tra i tanti corsi  in tutta Italia: è fondamentale scelgliere i corsi che consentanto di acquisire un ‘ampia conoscenza delle discipline propedeutiche, di raggiungere anche conoscenze specifiche nelle patologie eredo-familiari e genetiche e di acquisire conoscenze teoriche e pratiche nella consulenza genetica e nelle attività del laboratorio di genetica medica in ambito citogenetico, molecolare e immunogenetico, finalizzandole alle applicazioni cliniche in ambito diagnostico, prognostico e di trattamento. I percorsi formativi vengono ovviamente differenziati in base alla laurea di accesso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *